fbpx

SAIL farm è un’azienda agricola che produce tradizioni salentine. Viene sostenuta per il secondo anno consecutivo da Foodloft di Simone Rugiati.

Vi ricordate di Angelo e Marcello? Sono i proprietari dell’azienda agricola SAIL farm, situata a Lecce. Cresciuti nella bellissima terra salentina, i due giovani imprenditori hanno seguito un sogno e fondato una piccola società. SAIL è l’acronimo di Società Agricola Innovativa Leccese. Come suggerisce il nome, Marcello e Angelo vogliono creare innovazione attraverso la forza della tradizione. Come? Attraverso le ricette delle nonne!

Tradizioni salentine per tutti

Anche a voi succede di pensare che la ricetta della nonna sia molto più buona di quella del ristorante? Angelo e Marcello di SAIL farm lo hanno sicuramente pensato, così hanno deciso di risolvere questo problema. Hanno deciso di coltivare gli ortaggi tipici della loro terra, gli stessi che hanno colorato le tavole della loro infanzia. Solo per citarne alcuni: pomodori, peperoni, peperoncino, melanzane, rape, cicorie, lampascioni, cardi selvatici e paparine. Sono verdure uniche, sia per la tradizione di cui sono ricche sia per le proprietà nutrizionali e benefiche che hanno. Vengono trasformate in conserve e sughi di ottima qualità il giorno stesso della raccolta, per garantire freschezza e salubrità.

I pomodori di SAIL farm.
I pomodori di SAIL farm

L’adozione di Foodloft

Foodloft è la factory house del celebre chef Simone Rugiati. Nostro sponsor, lo chef si è appassionato del nostro progetto perché tocca temi a lui cari da sempre. Sostenibilità alimentare, sensibilità ambientale e filiera a km 0 sono infatti cardini della sua filosofia lavorativa. Per il secondo anno consecutivo sceglie Coltivatori di Emozioni per fare i regali di Natale, soprattutto le conserve salentine di Marcello e Angelo. Regalare una conserva di SAIL farm significa portare i sapori genuini e autentici della Puglia sulle tavole di amici, clienti e dipendenti. Significa regalare la scoperta di un territorio ricco di sapori, odori e ricette tradizionali. Quelle delle nonne salentine, la cui sapienza viene racchiusa dentro le conserve prodotte da Marcello e Angelo.

Marcello e Angelo mostrano il Certificato di Adozione in campo